La compagnia di danza Koreos Ballet ha debuttato ieri sera al Teatro Antico di Taormina con una nuova produzione creata ad hoc per il Festival Belliniano, la manifestazione diretta dal maestro Enrico Castiglione giunta quest’anno alla sua 7° edizione. Lo spettacolo dal titolo Dancing Bellini è stato un’omaggio al compositore catanese realizzato attraverso il linguaggio coreutico. Immaginando il palcoscenico come un grande spartito, i personaggi del celebre musicista hanno preso vita grazie alle coreografie di Dario Biuso. Il coreografo siciliano scegliendo i brani più significativi tratti da I Puritani e da Norma è riuscito a rappresentare le vicende dei personaggi, la loro storia, creando un concentrato di emozioni talmente forte da trascinare immediatamente il pubblico dentro la situazione, facendogli vivere i sentimenti e i conflitti interiori di ogni personaggio in un modo così intenso che solo il corpo attraverso la danza può fare.

Nella prima parte dello spettacolo i danzatori della Koreos Ballet hanno portato in scena la vicenda amorosa di Arturo ed Elvira, una storia che si intreccia con lo scontro politico tra i Puritani e gli Stuart nell’Inghilterra del XVII secolo. A complicare la trama la prigioniera Enrichetta, che Arturo cerca di salvare con uno stratagemma, facendola passare per la sua sposa grazie al velo che la stessa Elvira, per gioco, le ha posto sul capo. Alla notizia della fuga di Arturo con un’altra donna Elvira impazzisce di dolore. Sarà infine la notizia della sconfitta degli Stuart a risolvere la situazione, evitando la morte ad Arturo e salvando Elvira dalla pazzia grazie al suo amore ritrovato. A danzare nel ruolo di Elvira Elisabeth Vincenti, Simone Agrò ha interpretato Arturo mentre Antonella Grigoli ha impersonato Enrichetta. La compagnia si è esibita su alcuni brani dell’opera scelti dal coreografo tra cui il “Prologo”, “A festa”, “Son vergin vezzosa”, “Suoni la tromba”, “Credeasi misera”. Di particolare bellezza e lirismo è stato il pas de deux dei due protagonisti.

L’altra opera che ha ispirato il lavoro del giovane Dario Biuso è stata Norma. La sacerdotessa, che inizialmente inneggia alla luna invocando la pace per il suo popolo, viene sconvolta dalla scoperta che il suo amato Pollione è invaghito della giovane ministra del tempio d’Irminsul, Adalgisa. Norma nella sua disperazione è tentata di uccidere i figli avuti con il proconsole romano, sia per paura che vengano fatti schiavi a Roma ma soprattutto per vendetta nei confronti di Pollione. Durante la performance i danzatori della Koreos Ballet non hanno rappresentato l’intera vicenda dell’opera ma questo nucleo narrativo capace di mettere a nudo il carattere dei personaggi, sottolineandone l’aspetto psicologico, i conflitti interiori, il continuo dividersi tra il senso del dovere e la forza irruenta dei loro sentimenti. Tra i brani selezionati il “Prologo”, “Me protegge me difende”, “Casta diva”, “Dormono entrambi”, “In mia man al fin tu sei”. Nel ruolo di Norma Maria Antonietta Marchese è stata molto espressiva, ha saputo comunicare attraverso la danza la nobiltà d’animo, la forza e allo stesso tempo le fragilità della protagonista. Nel ruolo di Pollione il pubblico ha apprezzato l’interpretazione di Francesco La Macchia, nelle vesti di Adalgisa invece una convincente Loriana Scalia.

A completare il corpo di ballo della compagnia Koreos Ballet i danzatori Arena Sara, Di Silvestro Stefania, Montagno Giuseppe, Sciarotta Ausilia e Trazzera Alessandro. I costumi e le luci sono stati curati da Silvia Grigoli, maitre de ballet è stata Antonella Grigoli. La compagnia del coreografo Dario Biuso, nata tre fa, conta anche altre produzioni quali: “La casa di Bernarda Alba”, “Cenerentola”, “Cime Tempestose”,  “Dentro Queste Mura”, L’altro me” e “Bronte 1860: Coppuli e Cappeddi”. Come anticipato dal coreografo lo spettacolo Dancing Bellini probabilmente andrà nuovamente in scena il prossimo aprile al Teatro Alfieri di Lucca.

11997019_1028452447199584_1225248362_n  12007289_1028452297199599_1938980823_n

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail