Il conto alla rovescia per la 62esima edizione del Taormina Film Fest è iniziato qualche giorno fa dopo la conferenza di presentazione tenuta a Roma dalla General Manager del Festival, Tiziana Rocca, che ha annunciato alla stampa, oltre gli ospiti italiani e internazionali della kermesse, il ricco programma di appuntamenti e proiezioni che da giorno 11 giugno fino al 18 trasformerà Taormina nella capitale del Cinema.

Anche quest’anno prima di approdare a Taormina ci sarà la consueta anteprima del Festival a Messina. La serata di preapertura, curata da Michel Curatolo, si terrà oggi presso il Monte di Pietà con la proiezione in anteprima italiana del restauro di C’eravamo tanto amati di Ettore Scola a cura del Centro Sperimentale di Cinematografia. In quest’occasione sarà consegnato il Premio Città di Messina a Monica Guerritore, che presiederà la giuria speciale giovani.

Richiard Gere, come è ormai noto, sarà Presidente Onorario di questa edizione del Taormina Film Fest, e nella serata inaugurale di sabato 11 giugno, insieme all’Ambasciatore degli Stati Uniti in Italia John Philips, presenterà l’iniziativa #Homeless, dedicata ai senzatetto. Bianca Balti sarà la madrina di questa prima serata, in cui ci sarà la proiezione del nuovo lungometraggio d’animazione della Disney Pixar, Alla Ricerca di Dory. Per l’occasione saranno presenti, nella suggestiva location del Teatro Antico di Taormina, il celebre Trio Medusa, composto da Gabriele Corsi, Furio Corsetti e Giorgio Daviddi, e Angelo Duro per un’attività tutta da scoprire che coinvolgerà la rete alla ricerca della pesciolina blu più amata di sempre. Il film, diretto da Andrew Stanton, arriverà nelle sale italiane il prossimo 14 settembre 2016.

Per la serata conclusiva del Taormina Film Fest, la cui madrina sarà la splendida Rocio Munoz Murales, è prevista, invece, la proiezione di  I.T.  il nuovo film di John Moore, in cui Pierce Brosnan interpreta Mike Ryan, ricco uomo d’affari che sembra avere tutto: una bella moglie, una figlia e una smart home. La sua vita prende una piega inaspettata quando un ex dipendente comincia a spiare on-line la sua famiglia. Un thriller senza esclusione di colpi che riflette sull’ invadenza della tecnologia.

Nelle altre serate di grande cinema al Teatro Antico, tra anteprime e proiezioni speciali, tutti i titoli avranno  un comune filo conduttore, quello della famiglia, vista e analizzata attraverso l’occhio di differenti generi e registi, intesa sia come affetti che come nucleo sicuro cui fare sempre affidamento. Oltre ai due titoli già citati ci sarà The Meddler di Lorene Scafaria, con il premio oscar Susan Sarandom; Angry Birds – Il Film di Clay Kaytis e Fergal Reilly che uscirà nelle sale il 15 giugno distribuito dalla Warner Bros Pictures; C’è sempre un perché di Dario Baldi; Mothers. L’amore che cambia il mondo, un documentario che affronta una tematica sociale molto importante, quella dei diritti delle donne, in particolare delle mamme e dei loro bambini in Italia e nel Sud del mondo; e ancora The Conjuring – Il caso Endfield di James Wan.

Tra le altre sezioni del Taormina Film Fest troviamo quella dei Film in concorso. Ciò che accomuna gli autori selezionati è una particolare capacità di interpretare il mondo, le sue eterne contraddizioni e la geopolitica contemporanea in un modo nuovo riuscendo ad affrontare temi attuali come la guerra, i conflitti etno-religiosi, la crisi economica e la ricerca e crescita personale di ogni individuo con stilemi di genere. Come sempre sarà presente la sezione dedicata ai Filmmakers in Sicilia, i cui film concorreranno al Premio Cariddi. E poi ancora quella intitolata Pre-visioni/Lavori in corso, ovvero tutto quello che verrà proposto nella prossima stagione cinematografica e televisiva. E proseguendo la ricerca e l’esplorazione di quella frontiera incognita che è il cinema on line nella sua forma più interessante e sorprendente, il Festival presenta anche alcune delle migliori web series.

Accanto alle proiezioni si rinnova l’appuntamento con le TaoClass e con il Campus, in cui molti degli ospiti della manifestazione oltre a sfilare sul red carpet del Teatro Antico incontreranno gli studenti, il pubblico e la stampa. Le TaoClass vedranno quest’anno protagonisti: Susan Sarandon, Marco Bellocchio, Rebecca Hall, Harvey Keitel, Thierry Frémaux, Oliver Stone, Jeremy Renner. I Campus sono affidati a: Francesco Munzi e Marcello Foti; Sabrina Impacciatore; Noemi; Salvatore Esposito per Gomorra-La Serie; Fabrizio Gifuni; Claudio Santamaria e Gabriele Mainetti; Geppi Cucciari; Marco Giallini e Matilda De Angelis; Iain Glen per Il trono di Spade; e ancora Marcello Lippi, Briga, Sandro Veronesi, Andrea Graziani e Aldo Montano.

Taormina Film Festival

Programma Film Fest 2016 (1)

Programma Film Fest 2016 (2)

 

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail